13 Vantaggi della terapia on line

La consulenza online è la nuova frontiera. 13 Ragioni per fare il grande passo.

Stiamo vivendo una vera rivoluzione digitale, l’innovazione sta cambiando rapidamente le nostre vite quotidiane. Per sopravvivere è necessario adattarsi, sia come immigrati digitali sia come nativi. 

Inoltre, nelle aree rurali e nelle grandi città i tempi di attesa per i servizi psicologici aumentano al diminuire della copertura. Le opzioni di terapia online sono la nuova frontiera. Un’alternativa verso la quale molto hanno una resistenza, ma che alla fine offre grandi benefici sia a clienti che agli psicologi. Avendo recentemente riorganizzato la mia attività clinica attraverso la terapia virtuale, ho potuto notare che i vantaggi sono immediati e in parte inaspettati, nonostante avessi iniziato già da anni ad utlizzare la videochiamata per i colloqui psicologici a distanza.

1) Una minore resistenza al primo colloquio

Una delle maggiori sfide per i potenziali clienti in terapia è quella della prima seduta. Tutte quelle cose che odi della sala d’aspetto del tuo dentista? Si applicano anche in terapia. Trovare lo studio, sedersi, fare un conto alla rovescia con ansia, aspettare il tuo turno. Con la terapia on line, tutto questo non esiste, poichè avviene quasi sempre nel comfort di casa tua. Puoi avere la tua coperta accogliente, sorseggiare una tisana con la tua tazza preferita, tutte cose che ti fanno sentire a tuo agio. Quale migliore inizio di terapia e apertura che nel tuo spazio sicuro?

2)Privacy

La terapia on line garantisce sempre la massima privacy. Come specialista in adulti e coppie, ho scoperto più di una volta che i miei clienti possono conoscersi. Con i social media, tutti sono connessi. La terapia on line elimina del tutto questa preoccupazione.

3) Efficienza

Il tempo è forse la nostra risorsa più preziosa. Come tale, i pendolari possono essere frustrati e stressati e quindi già inclini all’ansia. La chiusura imprevista del traffico spesso porta i clienti a correre, ansiosi di essere in ritardo o di perdere parte del loro tempo della seduta. Nella terapia on line l’ultima cosa di cui i clienti devono preoccuparsi è trovare il parcheggio, e non c’è da fare nessuna corsa contro il tempo.

4) Flessibilità

La terapia on line consente la massima flessibilità per i clienti sovraccarichi di lavoro, o con lavoro su turni. Coloro che hanno bisogno di servizi il più delle volte hanno il minor tempo a disposizione. La possibilità di riprogrammare e integrare colloqui di emergenza per i clienti con ansia grave, può essere preziosa.

5) Sicurezza 

Assistiamo ad un’instabilità climatica sempre più marcata, fenomeni metereologici a volte estremi condizionano le nostre possibilità di spostarci e a volte ci limitano notevolmente nella nostra quotidianità. Tali preoccupazioni vengono eliminate nella terapia on line, il setting terapeutico viene percepito come sicuro e affidabile e non esposto a questi condizionamenti.

6) Malattia

I clienti con influenza e virus mettono a rischio anche gli altri pazienti. Inoltre, la malattia spesso può causare ulteriori cancellazioni delle sedute. La possibilità per i clienti di continuare a lavorare con il loro psicologo, specialmente in caso di malattia, può essere molto importante. La terapia on line rende questo spazio virtuale sicuro sia per i clienti che per gli psicoterapeuti.

7) Miglioramento della puntualità del cliente: 

Quando le sedute iniziano con il clic del mouse, la tempestività migliora notevolemente. Senza la preoccupazione di un ingorgo, di perdersi mentre si recano in ufficio o di esaurire la benzina, la puntulità diventa più accessibile per i clienti che hanno sempre a portata di mano pc, tablet o cellulare.

8) Comunicazione semplificata

Uno dei componenti più importanti della mia pratica è il programma di prenotazione on line, un’agenda virtuale accessibile 24 ore su 24 7 giorni su 7 che consente di scegliere giorno e orario dell’appuntamento in completa autonomia, comodamente dal proprio dispositivo. Una volta preso l’appuntamento, i clienti riceveranno un sms di promemoria, con tutte le informazioni. In rari momenti in cui due clienti si sono presentati alla stessa ora, mi sono sempre sentita terribilmente in imbarazzo rimandandoli a casa quando so che si sono precipitati per arrivarci. Con la terapia on line, non si verificano questi imprevisti.

10)Accesso per clienti geograficamente lontani

La terapia on line consente di scegliere liberamente uno psicoterapeuta che magari è specializzato in un ambito particolare, come ad esempio la terapia di coppia o che utilizza una metodologia particolare che magari è particolarmente indicata alle proprie esigenze.

11)Accesso per ragazzi maggiorenni

Spesso i ragazzi si sentono in imbarazzo a presentarsi presso servizi psicologici come il Consultorio Familiare ASL e, a volte, finiscono per rinunciare a chiedere aiuto.

12)Accesso per le persone disabili

In molte situazioni, coloro che sono costretti a letto oppure hanno malattie croniche possono essere i principali beneficiari delle opzioni di trattamento online. Ci sono momenti in cui i clienti che soffrono di tali patologie possono provare vergogna o imbarazzo di fronte alla necessità di spostarsi per utilizzare le strutture. In un contesto online, alcune di queste preoccupazioni possono essere significativamente ridotte. Inoltre, l’accessibilità su sedia a rotelle può rappresentare una barriera significativa e rispetto alla quale molti studi professionali non sono attrezzati.

13)Tempi di attesa ridotti

Infine, forse ovvio ma che vale la pena affermare è il vantaggio di un accesso quasi immediato, posso inviare documenti relativi al consenso informato al cliente tramite internet, averli compilati e rispediti indietro in tempi brevi. Di solito posso accogliere i clienti entro una settimana.

Sebbene non vi siano dubbi sul fatto che è necessario fare molto di più prima che clienti e psicologi accettino ed esplorino appieno le opzioni della terapia online, il futuro suggerisce che si andrà sempre di più in questa direzione. Ci saranno sempre più persone in smart working e la necessità di una maggiore flessibilità nel nostro mondo in continua evoluzione, la terapia on line apre una nuova frontiera. 

Sharing is caring!

shares

Informativa breve cookie
Questo sito utilizza cookies di profilazione per migliorare l’esperienza del sito e inviarti notizie in linea con le tue ricerche
Se vuoi sapere di più clicca qui:
Informativa estesa cookie
Informativa Privacy